Questo progetto educativo scritto a quattro mani dai capi in servizio a Melegnano e Vizzolo Predabissi parte da un’idea di collaborazione che va oltre al gruppo di riferimento dei singoli capi e che cerca di rispondere all’esigenza di servizio dei due territori.
Per questo motivo a partire dall’anno scout 2015/2016 le due Comunità capi hanno deciso un assetto che prevede la coesistenza dei gruppi Agesci Melegnano 1 e Vizzolo Predabissi 1 prevedendo però una vita di comunità Capi unica composta dalla totalità dei soci adulti.
Questa scelta nata da un periodo di test in cui le due Comunità Capi (Co.Ca.) avevamo mantenuto la loro indipendenza, ha il duplice obiettivo sia di operare un riassetto funzionale dei capi nelle unità bilanciando le diverse staff presenti nelle unità dei due territori sia di cementare il rapporto tra i capi mantenendo le specificità di Melegnano e Vizzolo Predabissi.
Anche grazie al contributo dei nostri assistenti ecclesiastici, lavorando insieme, crediamo che si possa alzare il livello formativo delle staff, mantenendo un solido rapporto con le tradizioni e le necessità dei due territori.
Da qui la volontà di pensare ad un solo progetto educativo, e a una unica programmazione orizzontale delle branche per i due territori con le specificità delle singole unità (miste o parallele).
Le branche L/C, EG ed RS presenti sui due territori, prevedranno la stesura di un programma annuale, in cui si specificheranno gli obiettivi, individuando i mezzi concreti e i tempi per raggiungerli.
Il programma di unità deve essere uno strumento che permetta di coordinare e organizzare il più agevolmente possibile le attività inserite a calendario sui due territori.
Il programma di unità verrà presentato ai genitori nella prima parte di ogni anno scout.
La comunità capi con l’obiettivo di lavorare sulla formazione permanente dei capi ha deciso di prevedere la stesura del progetto del capo per ogni membro della comunità Capi, con l’obiettivo di rendere il cammino formativo di ogni Adulto condiviso e verificabile.
La Coca ha scelto per questo triennio di vivere momenti formativi continuativi in tutti i mesi di attività prevedendo anche uscite di comunità capi con cadenza semestrale; l’obiettivo è quello di mettere al centro il confronto formativo tra i capi dei due territori.
Il dialogo e la collaborazione con le famiglie rimane un punto nodale del nostro fare scautismo.

SCARICA IL NUOVO PROGETTO EDUCATIVO

Le Comunità Capi

Agesci Melegnano 1
Vizzolo Predabissi 1
Maggio 2016